fbpx
skip to Main Content

Amaro Amara festeggia la fioritura della zagara con “Sciauru”

20/04/2021

Per celebrare l’essenza di un giardino siciliano in fiore nasce “Sciauru”, ideato dalla bartender catanese Vanessa Vecchio, che porta nel bicchiere le emozioni della primavera isolana. Un elegante equilibrio tra l’inebriante profumo della zagara e l’energia delle Arance Rosse di Sicilia IGP di Amaro Amara

La Zagara in fiore, in contrada San Martino

I giardini di agrumi ai piedi dell’Etna sono in festa, è questo il periodo più suggestivo per passeggiare tra gli aranceti e lasciarsi inebriare dal dolce profumo della zagara. Nel quartier generale di Amaro Amara, in contrada San Martino alle pendici dell’Etna, tutto si tinge di bianco. 

Il profumo dolce e inebriante dei fiori d’arancio segnano l’arrivo della primavera, un momento talmente magico e fuggevole da meritare una speciale celebrazione.

“Per celebrare il momento della fioritura  – commenta Margherita Angilello, responsabile comunicazione Amaro Amara – abbiamo chiesto a Veronica Vecchio, giovane bartender catanese, di firmare un cocktail che possa raccontare i profumi e i colori di questo paesaggio, come un omaggio alla primavera e alla femminilità”.

RICETTA COCKTAIL ‘SCIAURU’

Amaro Amara festeggia la fioritura della zagara con “Sciauru”

INGREDIENTI

  • 30 ml gin Portofino
  • 15 ml Amaro Amara
  • 10 ml sciroppo di zagara
  • 25 ml succo di limone
  • Top di Billecart champagne
  • Crust di zucchero all’arancia

ESECUZIONE “Sciauru”

Porre tutti gli ingredienti in uno shaker tranne lo champagne, aggiungere abbondante ghiaccio e shakerare. Filtrare il liquido con un colino a maglie strette (double strain) eliminando il ghiaccio e versare direttamente nella coppa precedentemente decorata con una crusta di zucchero all’arancia. Completare con il top di champagne, una zesta di arancia rossa di Sicilia e servire.

PER LO SCIROPPO DI ZAGARA:

Lasciare in infusione per almeno sei ore qualche fiore di zagara in 100 ml di acqua. Eliminare i fiori filtrando il liquido in un pentolino e aggiungere 200 grammi di zucchero, portare a bollore, avendo cura di lasciare la fiamma sempre molto bassa. Lasciare sciogliere il tutto fino ad ottenere la consistenza di uno sciroppo.

PER LA DECORAZIONE DEL BICCHIERE:

Bagnare l’orlo del bicchiere con una fetta di arancia e coprirlo di zucchero semolato con l’aiuto di un piattino e un cucchiaio.

Amara News

Florence Cocktail Week e Identità Golose: la bellezza delle relazioni umane

Quanta bellezza nel tornare, finalmente, a respirare e a vivere il contatto con le persone,…

Leggi
Amaro Amara festeggia la fioritura della zagara con “Sciauru”

Per celebrare l'essenza di un giardino siciliano in fiore nasce "Sciauru", ideato dalla bartender catanese…

Leggi
Amaro Amara incontra Caroni per una preziosa limited edition

Amaro Amara, il liquore iconico di Sicilia, svela una nuova identità in un’edizione limitata e numerata…

Leggi
Identità Golose Milano: una cena con Amara e Velier, intervista allo chef Andrea Ribaldone

Uno scambio tra bartender e chef  ha dato vita ad un momento unico nel suo…

Leggi
“Amara? Yes I Know it.” Ecco le reazioni al Roma Bar Show con Velier

Il ghiaccio non è mai mancato. Roma Bar Show, la grande manifestazione sul mondo del beverage, è…

Leggi
Cene d’autore da Charme con Amara

Una serata al mese, otto cene imperdibili, undici grandi chef per un esclusivo percorso di…

Leggi
Arte e Amara: la mostra a New York dedicata al Mediterraneo

Una mostra ispirata al Mediterraneo e alla lingua antica parlata nei suoi porti e bacini.…

Leggi
Amara Tour: Viaggio in Puglia alla scoperta del sud

E' stato un viaggio bellissimo alla scoperta del sud e della nuova generazione di bartender…

Leggi
Back To Top